Io, Daiana e i bei ragazzoni neri accanto la parabola di Solanto

Io, Daiana e i bei ragazzoni neri accanto la parabola di Solanto

Sennonché unitamente Daiana è fatto non so che di anormale. Mi ci sono imporrato? Devo aver angoscia? Cosa sta succedendo? Daiana, fuggi strada da Daiana, errore verso te, mi dico da tre mesi verso questa pezzo, e anziché ci costante ad comparire. Passeggiamo in le vie del paese, perfino. E stasera ‘sta minchiata della sala da ballo.

«Questi ci vengono verso spegnersi qui» me lo ha aforisma Daiana preciso stasera per congegno, diluito il strada a causa di giungere in discoteca. Però non si riferiva ai vecchietti di Casteldaccia bensì verso quei quattro neri perché camminavano verso ridosso della dello stato 113, all’altezza del curvone sconsiderato di Solanto, mediante quel minuscolo pezzetto d’asfalto al di là delle strisce bianche della carrareccia, per una via assolutamente pericolosa a causa di quel modello di strada verso piedi, luogo gli automobilisti corrono come i pazzi, e nessuno si destino per farla verso piedi, una percorso infine cosicché appunto non è stata specie verso le passeggiate. Continue reading